SPOLETO FILM FESTIVAL: UN SUCCESSO PER IL CINEMA E PER IL “PIANETA DONNA”

SPOLETO FILM FESTIVAL: UN NUOVO SUCCESSO PER LA CREATIVITA’ E LA CAPACITA’ ORGANIZZATIVA DEL GIORNALISTA FRANCO MARIOTTI E DEL SUO STAFF.

UNA NUOVA PROMETTENTE REALTA’ NEL PANORAMA CINEMATOGRAFICO E CULTURALE ITALIANO, CHE SI INSERISCE NELLA GRANDE TRADIZIONE DI “PRIMO PIANO”, GIUNTO ALLA XXXVI EDIZIONE.

OGGI LA CONSEGNA DEI RICONOSCIMENTI  NEL CORSO DI UNA SERATA DI GALA.

La prima edizione dello SpoletoFilmFestival ha i suoi vincitori. Al termine delle proiezioni di lungometraggi e cortometraggi la giuria composta da critici cinematografici ed esperti ha assegnato i seguenti riconoscimenti:

Migliore attrice: Barbora Bobulova;

Miglior film e migliore sceneggiatura: Nico di Susanna Nicchiarelli (1988);

Migliore regia: Anne Riitta Ciccone per I’m infinita come lo spazio;

Migliore produzione: C’è Produzione per Una gita aRoma;

Migliori costumi: Francesca e Roberta Vecchi per Nico(1988);

Migliore cortometraggio: Pornoscrivendo di Alba MariaCalicchio;

Menzione speciale: Silvia Cannarozzi per Farta e Maria Rosaria Omaggio per Hey You!;

Premi speciali: DonatellaFinocchiaro, Vanessa Gravina, Simona Izzo, Sandra Milo;

Premio speciale al film: Mamá di Philippe van Hissenhoven.


I riconoscimenti saranno consegnati sabato sera, nel corso di unaserata di gala all’hotel Albornoz di Spoleto presentata da Chiara DelGaudio e dalla iena Pietro Pulcini

La giornata conclusivadel festival, sabato 15 dicembre, sarà caratterizzata dal convegno“Dalle donne della Storia alle donne nella storia del Cinema” indue sessioni: la prima con storici, teologi, critici dell’arte eletterari e filosofi. La seconda, incentrata sulla figura femminilesul grande schermo, vedrà la partecipazione di storici del cinemamuto, critici ed esperti di cinema contemporaneo fra i quali SilviaContini, Andrea Baffoni, Andrea Fioravanti, Paola Dei, Paola SeveriniMelograni, Caterina Federici, Luigi Mazzella, Claver Salizzato,Maurizio Di Rienzo e Claudio Siniscalchi, oltre che di tutti ipremiati del festival. Infine, in anteprima nazionale, la proiezionedel film colombiano Mamá di Philippe van Hissenhoven.

Nelcorso della serata conclusiva della manifestazione sanno ancheconsegnati i premi dello SpoletoFilmFestival ed i riconoscimentiDomenico Meccoli – ScriverediCinema riservati a giornaliste,scrittici ed autrici che si sono distinte, nel 2018, nella promozionedel cinema italiano attraverso i media. I premiati sono MariaLombardo (La Sicilia), Cinzia Terlizzi (Tg2), Michela Tamburrino (LaStampa), Alessandra Magliaro e Francesca Pierleoni (Ansa). Premiospeciale a Michele Lo Foco. Premio “Luca Svizzeretto” aElisabetta Bartucca. Premio “Carlo Tagliabue”: Tito e gli alieni,di Paola Randi.

Organizzato dall’Associazione CulturaleAmaRcorD in collaborazione con il Comune di Spoleto – Assessoratoalla Cultura, il Centro Sperimentale di Cinematografia e CinetecaNazionale e il Centro Studi Cinematografici con il contributo delMinistero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC) – DirezioneGenerale Cinema, lo SpoletoFilmFestival quest’anno è stato dedicatoalle donne sotto il titolo “PIANETA DONNA: Dalle donne dellaStoria alle donne nella storia del Cinema”.

info eprogramma su: 
http://bit.ly/2C3SRcp

Categorie Cinema