10.000 MUSICISTI SI APPELLANO A CONTE

10.000 MUSICISTI SI APPELLANO A CONTE

CONSEGNATA AL PREMIER UNA PETIZIONE PER FARE RIPARTIRE LO SPETTACOLO DAL VIVO. A FIRMARLA 10.000 MUSICISTI ITALIANI – È stata consegnata il 12 maggio 2020 al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte una petizione promossa dalle principali riviste italiane di musica classica, Amadeus, Classic Voice, L’Opera, Musica e Suonare news, volta a far ripartire lo spettacolo dal vivo prima possibile e firmata in pochi giorni da oltre 10.000 musicisti. La petizione è stata sottoscritta da quaranta grandi artisti italiani, tra gli altri Riccardo Muti, Ennio Morricone, Riccardo Chailly, Antonio Pappano, Daniele Gatti, Salvatore Accardo e ha raccolto l’autorevole adesione di una decina di associazioni di categoria dei settori musica, cultura, spettacolo e impresa, tra le altre Agis, Confturismo, Cidim, Impresa Cultura Italia, Aiam. Nella petizione si prende atto che a seguito dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid19 il mondo dello spettacolo dal vivo si sia fermato creando gravissimi risvolti artistici, sociali e occupazionali. I firmatari dichiarano di essere consapevoli dell’importanza di tutelare la sanità dei cittadini, ma chiedono al Governo quando deciderà di riaprire i servizi turistici, come la ristorazione e l’ospitalità alberghiera, di autorizzare anche lo svolgersi di manifestazioni artistiche all’aperto, con le stesse precauzioni sanitarie e di distanziamento sociale. La petizione termina con un appello affinché il Ministero competente assicuri a tutte le istituzioni di produzione e diffusione dello spettacolo dal vivo le risorse necessarie per affrontare questo periodo di transizione e di sostenere le forze artistiche in modo tale che nessun artista debba sentirsi escluso.

Categorie News