A TORBELLA È SCAPPATO IL MORTO

Sul palcoscenico del Teatro Tor Bella Monaca dal 14 al 18 novembre 2018 irrompe la comicità con la commedia Mi è scappato il morto, inedito testo di Andrea Bizzarri per la regia di Marco Simeoli. Tra segreti, equivoci e amori, il trio Due & Mezzo composto da Alessia Francescangeli,Riccardo Giacomini e Matteo Montaperto, torna a teatro dopo il successo sul web conquistato a suon di video comici da loro scritti, diretti e interpretati. Nel 2015 hanno ottenuto consensi di pubblico e critica con lo spettacolo Il triangolo no… non è mai stato così quadrato al Festival dei Corti Teatrali e ora portano in scena una commedia frizzante in cui sketch esilaranti e gags si susseguono con ritmo incalzante.
Così il regista Marco Simeoli parla della commedia “Un morto, Nico, Boris ed Emilie, trentenni rampanti per un thriller dalle tinte forti, risate assicurate. Una colonna sonora che ci riporterà al genio del noir perché i grandi che ci hanno preceduto continueranno ad essere per noi degli insostituibili punti di riferimento specie quando ci accostiamo a generi che li hanno resi numeri uno. Una casa per appuntamenti inconsueti, incontri apparentemente impossibili, una morte sospetta, equivoci, innamoramenti improvvisi, nascondimenti, agnizioni, fughe rocambolesche, complicità improvvise e le porte, le famose porte che da sole hanno definito un certo genere teatrale dalle pochade al vaudeville alla commedia di genere.

Questa regia” continua Simeoli “mi entusiasma in maniera particolare tra le altre regie di commedie a cui mi sono accinto in questi ultimi anni e ciò per vari motivi. Sono molto stimolato dalla direzione di giovani compagnie come quella dei Due&Mezzo, che si danno da fare autogestendosi. Questa necessità di autogestione mi fu consigliata anche dal Maestro Gigi Proietti durante gli anni del suo laboratorio, consiglio che guidò me e i miei tre compagni alla formazione della compagnia ‘I Picari’ che durò quasi dieci anni.
Secondo motivo è la tematica di questa commedia: far ridere a teatro ha un valore altissimo. L’intrattenimento è importante, ma bisogna sempre capire che strada si sceglie per far divertire il pubblico.

Se c’è soltanto una sequenza di gag e di battute all’interno di una esile e poco convincente storia, il pubblico si annoia, non si emoziona. Quando è presente una storia, invece, il pubblico segue le vicende dei personaggi, ed è allora lì che avviene il coinvolgimento e il divertimento. Terzo motivo: la simpatia dei Due & Mezzo, che mi ha conquistato.

Teatro Tor Bella Monaca
Prenotazioni: tel 06 2010579