ARRIVA IN SICILIA LA “KERMESSE DEI SILVI”

ARRIVA IN SICILIA LA “KERMESSE DEI SILVI”

Sta per iniziare in Sicilia la “Kermesse dei Silvi”: il celebre artista italo-argentino Silvio Benedetto e la pittrice e scrittrice Silvia Lotti animeranno una lunga serie di iniziative artistiche e culturali da domenica 24 febbraio a domenica 3 marzo, fra San Marco D’Alunzio in provincia di Messina a Caltanissetta. Domenica 24 febbraio, nella Badia Grande di San Marco D’Alunzio, si svolgerà il “Convivio d’Inverno”, incontro multiculturale incentrato sulla Mostra “UOMOSTRUTTURAMBIENTE”, con opere di diversi artisti che saranno presentati dal Maestro Benedetto, alcune proiezioni sul tema pittorico del “Muralismo”, un concerto della “voce della Sicilia” Giovanna Caruana, con Mario Ferrara alla chitarra, per chiudere con un concerto di musica argentina, in cui si ascolterà “Sangre adentro” di Guillermo Zarba e “Escordando” di Jorge Palacios Furno, con guida all’ascolto da parte del Gruppo Patagonico “Los Silvios” con Alejandra Borrelli, Julia Elisabeth Lukaschewsky, Marcela Pizarro Mackenzia, Cecilia Maldini, Maria Beatriz Perez, Rosa Sassac, Beatriz Verde. Fra gli artisti coinvolti, “I ragazzi del San Giorgio” di La Spezia, con Eliseo Andriolo, Flavia Benedetto, Franca Ferrari, Enrico Imberciadori, Maura Jasoni, Kristine Kvitka, Silvia Lotti, Carlo Moggia e Luisa Racanelli, “I ragazzi della Chiesetta” di Casteldaccia, con Giovanni Castiglia e Pippo Di Giacinto, “I ragazzi del Frantoio” con Ettore Maria Merlino, ed un ricordo di Pino Concialdi di Termini Imerese e Maro Liga di Bagheria.

Gli incontri di Domenica 3 marzo, coordinati da Silvio Benedetto, che concluderanno la Kermesse si svolgeranno al Centro Culturale Polivalente “Michele Abbata” di Caltanissetta, ove Benedetto esporrà una “antologica” delle sue opere pittoriche dal 1970 ad oggi, Silvia Lotti esporrà i suoi disegni e presenterà le sue fiabe, Alessandro Tranquilli reciterà brani dei capolavori di Borges, sempre con il canto di Giovanna Caruana e la chitarra di Mario Ferrara. Le mostre resteranno aperte al pubblico fino al 24 marzo.

Categorie Arte