BLACK COMEDY AL SALONE MARGHERITA

Il palcoscenico del Teatro Salone Margherita, di solito animato dal varietà, accoglie in prima assoluta a Roma, martedì 20 febbraio, Posso lasciare il mio spazzolino da te?, spettacolo della compagnia BluTeatro, scritto e diretto da Massimo Odierna.

Una originale ed entusiasmante black comedy in cui si intrecciano le vicende di un’attrice di ricerca, bipolare ed inaspettatamente gravida, di un candido perdente, di un nichilista con problemi di gestione della rabbia e di una quarta inquietante e perturbante figura.

Vincenzo D’Amato, Luca Mascolo, Alessandro Meringolo, Vera Dragone, portano in scena con energia, carisma e divertimento, il ritratto dell’inquietudine di ragazzi quasi adulti, ad un passo dal baratro, pieni di paure, ma anche leggerezza e cinica ironia. Sono “bimbi sperduti” che utilizzano le parole per scardinare una quotidianità mediocre e creare vite possibili, futuri accettabili.

Posso lasciare il mio spazzolino da te?”, spettacolo finalista al Premio Scenario 2017, è un’istantanea del malessere e delle incertezze dei giovani di oggi, è la linea di confine che divide le strade di una vita, è paura del buio, sarcasmo, emozione alterata, amicizia contaminata, che la regia mai banale di Massimo Odierna mette in risalto, andando a scavare nella psicologia e nella mente di ogni personaggio, creando situazioni imprevedibili, ironiche, leggere e allo stesso tempo drammatiche. Commedia e dramma si compenetrano fino a condurre ad esiti inattesi. Si ride e si riflette trascinati dal flusso delle azioni e dei pensieri dei protagonisti che, attraverso una semplice domanda, svelano e rivelano, con un linguaggio spesso grottesco, la disillusione che caratterizza i nostri tempi.

Teatro Salone Margherita

Martedì 20 febbraio 2018 ore 21

POSSO LASCIARE IL MIO SPAZZOLINO DA TE?

Drammaturgia e regia di Massimo Odierna

Con Vincenzo d’Amato, Vera Dragone, Luca Mascolo, Alessandro Meringolo

e con Damiana Ardito

Produzione BLUTEATRO

Costumi Luna Peri Proto

Videomaker Alberto Guerri