FREDDIE MERCURY RIVIVE IN “BOHEMIAN RAPSODY”

di Corrado Lannaioli

La straordinaria e intramontabile musica e le vite dei componenti della band anni 80 i “Queen”, il gruppo rock britannico, che da sempre è capace di incantare ogni tipo di pubblico ed è ancora oggi un fenomeno generazionale, multiculturale e globale, tornano nel lungometraggio “Bohemian Rhapsody”. “We Are the Champions”, “We Will Rock You”, “Radio Gaga”, chi non almeno una volta provato a canticchiare tali musiche?  Attesissimo film, Il solo trailer ha totalizzato milioni di visualizzazioni, con al timone il bravo regista Bryan Singer, ” I Soliti Sospetti”, “X Men”, che focalizza la storia sul frontman della band Freddie Mercury, scomparso 27 anni fa. Pseudonimo di Farrokh Bulsara, è stato un cantautoremusicista e compositore britannico di origini parsi,  La rivista britannica Classic Rock lo classificò al primo posto tra le voci rock, mentre la rivista statunitense Rolling Stone, lo classificò 18º nella classifica dei migliori cento cantanti di tutti i tempi. Il Re del Pop Rock rivive splendidamente interpretato da Rami Malek, reduce dal successo della serie “Mr Robot, che non solo regge il confronto meramente fisico, con l’originale, un uomo dalla vita difficile in lotta con se stesso e col mondo per affermare la sua identità, ma riporta in vita il carisma, l’esuberanza, il talento, l’insoferrenza e la carica emotiva di Mercury. Un film da non perdere assolutamente.  Completano Il cast – Mike MyersAidan GillenTom HollanderJoseph MazzelloLucy BoyntonAllen LeechMichelle DuncanAaron McCuskerMax BennettGwilym LeeBen Hardy. Regia: Dexter FletcherBryan Singer, sceneggiatura: Anthony McCarten, fotografia: Newton Thomas Sigel, montaggio: John Ottman, musiche: John Ottman, produzione: GK Films, New Regency Pictures, Queen Films. Dal 29 novembre nelle sale distribuito dalla 20th Century Fox.

Corrado Lannaioli

Categorie Cinema