International Tour Film Festival: al via la VI edizione

Apre i battenti oggi, a Civitavecchia, l’International Tour Film Festival giunto alla sesta edizione. Dal 4 all’8 ottobre la kermesse, ospiterà cinque giorni di eventi gratuiti dedicati al mondo del cinema. Ideata da Piero Pacchiarotti, Presidente di CivitaFilmCommission, la manifestazione è patrocinata da Mibact, Presidenza del consiglio dei Ministri, Ministero degli Esteri, Regione Lazio, Porti di Roma e del Lazio, Confcommercio, Ambasciata di Svezia, Comuni di Civitavecchia e Santa Marinella, Fondazione Ca.Ri.Civ. ed Enel che ha contribuito ad ampliare gli orizzonti del Festival consentendo così al mondo del cinema di incontrare i ragazzi degli istituti superiori cittadini.
La sesta edizione del Festival si apre all’insegna dei record. Ben 1760 opere da 98 paesi parteciperanno al concorso, divise tra quattro categorie (Fiction, Documentari, Animazione e Spot di promozione turistica). A queste si aggiungono due sezioni dedicate al territorio: L’importanza del volersi bene, iniziativa per le scuole superiori patrocinata a livello nazionale dal Senato della Repubblica Italiana, e il Video-Festival del Mare, promosso in collaborazione con il Movimento per la Vita di Civitavecchia.
Italia, Iran, Paesi Bassi, Brasile, Russia, Francia, Spagna, Corea del Sud, Polonia, questi i paesi che vantano il maggior numero di opere in gara, ma a confermare la portata ormai planetaria del Festival è soprattutto la presenza di pellicole provenienti dalla Siria, da Timor est, nazione che ha ottenuto l’indipendenza soltanto nel 2002 e che sarà rappresentata dalla prima opera di animazione mai realizzata nel paese, e ancora dal Venezuela, dall’Afghanistan, dal Nepal,e dal Kirghizistan.
Nella giuria della sezioni critica presieduta dal critico cinematografico Romano Milani sono presenti anche il direttore della fotografia Davide Manca e la giornalista e critica cinematografica Oriana Maerini.

Salgono a tre, inoltre, gli accordi internazionali tra CivitaFilmCommission e alcune tra le più prestigiose scuole di cinema europee. Da quest’anno, infatti, la Lodz Film School (Polonia) sarà affiancata dalla Escola Superior Artistica do Porto (Portogallo) nella preselezione delle opere in concorso, mentre la Scuola di animazione di Visegrad (Repubblica Ceca) ha attivato uno scambio culturale con l’ITFF inviando la sua “VAF NEW Talents 17”, una selezione che raduna i nuovi talenti dell’animazione dell’Europa Centrale e Orientale.
Un nutrito carnet di star del panorama italiano e internazionale si succederanno sul red carpet della splendida location della Cittadella della Musica. La madrina di quest’anno è l’attrice Francesca Rettondini, che raccoglie il testimone che nelle passate edizioni è stato affidato a di Hong Hu Ada e Jun Ichigawa. Tra gli artisti premiati presenzieranno l’attore Matteo Branciamore, vincitore del Fashion Award (che gli sarà consegnato dal PR Willy Vecchiattini), e il giornalista e direttore del mensile “With Style” Paolo Gelmi che riceve l’Award for Media.

Fittissimo il programma degli eventi che si apre il 4 ottobre. La serata inaugurativa prevede l’esibizione del cantante e icona musicale argentina Ale Ortega, in nomination ai premi Gardel 2015; a seguire, si svolgerà l’anteprima nazionale del film “Nobili Bugie”, con Claudia Cardinale, Giancarlo Giannini e Raffaele Pisu. Saranno presenti alla proiezione il regista e alcuni membri del cast e saranno premiati il regista Antonio Pisu; il direttore della fotografia a Dario Germani e Raffaele Pisu che riceverà un premio alla carriera.
Due serate speciali saranno dedicate a Paolo Villaggio e Roberto Rossellini. Rispettivamente il 5 e 6 ottobre ai due giganti del cinema italiano saranno dedicati altrettanti film fuori concorso della regista Donatella Baglivo. Interverranno la scrittrice Elisabetta Villaggio e il regista e produttore Renzo Rossellini che ricorderà il padre nel quarantesimo anniversario della scomparsa.

A partire dal 5 ottobre le proiezioni dei film in gara e delle altre pellicole fuori concorso si alterneranno mattina e pomeriggio all’interno della Sala Morricone, presso la Cittadella della Musica. La premiazione dei vincitori si svolgerà nella stessa location domenica 8 dalle 21.30.

L’ITFF non è solo film: cono il programma della manifestazione anche workshop, mostre ed eventi dedicati alle scuole. A partire dal 4 ottobre e per tutta la durata della manifestazione sarà possibile visitare gratuitamente la mostra fotografica “Ingrid Bergman a Santa Marinella”, frutto della sinergia con l’ass. Santa Marinella Viva Onlus e con l’Alto patrocinio dell’ambasciata Svedese corredata con esposizione di abiti realizzati dalle fashion designer Teresa Venuto Riccardi ed Anna Rotella dell’Atelier Azugaba ispirati ai film più famosi di Ingrid Bergman quali Notorious, Intermezzo, Io ti salverò.
La mostra, allestita presso la Cittadella della Musica, ospiterà anche l’esposizione libraria di autori italo argentini a cura di Aster Academy International.

Importante la collaborazione con gli istituti superiori , IIS Stendhal – IPSSAR L. Cappannari, il Liceo Scientifico Galilei e Liceo Artistico Calamatta con i quali sono state stipulate convenzioni Alternanza scuola-lavoro coinvolgendo tantissimi studenti.

In programma per le mattinate del 4 e 5 ottobre, rispettivamente presso l’IIS Stendhal – IPSSAR L. Cappannari e il Liceo Scientifico Galilei, le presentazioni dei libri “Una Cuoca a Domicilio” di Maria Elena Curzio (Presidente dell’ Ass. Nazionale Cuoche a Domicilio) e “Celluloide e Cellulosa” di Giorgio Leonardi.

Venerdì 6 ottobre, dalle 9.30 alle 13.30, si terrà presso la sala conferenze Autorità Portuale, molo Vespucci, il Workshop “Cine Turismo Sperimentale: l’arte educa i popoli” realizzato in collaborazione con Raiword Production. Le tematiche affrontate saranno: L’importanza di Civitavecchia nei secoli; I traguardi del Cine Turismo in Italia; Il film come veicolo di emozioni e processi sociali.

Inoltre grazie alla collaborazione con il Circuito Storico di Santa Marinella, ideato da Daniele Padelletti, interverranno alla manifestazione importanti equipaggi di vetture d’epoca, tutte prodotte tra il 1930 e il 1960, e sarà annunciata la 2à edizione del “Trofeo la Dolce Vita” dedicato questa volta alla memoria di Guglielmo Marconi, legato per molteplici motivi alle città di Civitavecchia e di Santa Marinella.

L’intera manifestazione è a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti; per alcuni eventi è prevista la prenotazione. Maggiori informazioni saranno presto disponibili al sito: www.internationaltourfilmfest.it.

Categorie News