LA FAVOLA DEI BABBALUCI

LA FAVOLA DEI BABBALUCI 

Dal 31 gennaio al 7 febbraio 2019 2018 l´Accademia Nazionale d´Arte Drammatica “Silvio d´Amico” presenta La ballata dei babbaluci Ovvero il viaggio mancato di un uomo in vasca, saggio di diploma dell´allievo regista Marco Fasciana che ne è anche autore.

“Sentivo e sento il bisogno di fare un tuffo nel passato, sentivo la voglia di fare un salto con l´immaginazione: “per andare avanti bisogna andare indietro”.

Per questo ho deciso di scrivere questa favola “La ballata dei babbaluci”. Volevo raccogliere al suo interno gli elementi del ricordo, della fantasia, della famiglia, del gioco. Un gioco preso molto sul serio e che si trasforma in un viaggio mancato.

Nei momenti in cui si è soli con sé stessi, in cui ci si ferma a pensare, o semplicemente, ci si ferma, la propria mente viaggia, bisogna solo concederle di farlo. La bellissima scoperta è che esistono infinità di rotte possibili, se ci si dà il permesso di partire.

Questo voglio ricordare e ricordarmi con “La ballata dei babbaluci”. Voglio affidarmi a questa convinzione, avere la pretesa di ingannare la mente e divertirmi col gioco, appassionarmi alla storia che voglio raccontarmi.

Tornare indietro, dunque, diventa l´unica rotta possibile per ristabilire il contatto con le proprie passioni e la propria identità”. (Marco Fasciana)

Con Tommaso CAPODANNO, Luca CARBONE, Maziar FIROUZI, Giuseppe LO PICCOLO, Ada NISTICÒ.

Supervisione alla drammaturgia Ugo CHITI – Scene Massimo TRONCANETTI – Disegno Luci Pasquale MARI – Costumi Manuela STUCCHI – Creazione Video Lorenzo BRUNO – Collaborazione Video Igor RENZETTI – Musiche Originali Domenico ALVARO e Luca GAUDENZI Assistente alla regia Tommaso CAPODANNO – Direttore di scena Alessio PASCALE – Fonico Luca GAUDENZI – Sarta di scena Valentina MURA – Foto di scena Manuela GIUSTO.

Teatro Studio ‘Eleonora Duse´

Via Vittoria, 6 RomaI

ngresso libero (fino ad esaurimento posti) con prenotazione obbligatoria.

Info line attivo da giovedì 24 gennaio (dal lunedì al sabato ore 10.00-13.00 e 14.00-17.00): tel. 334 1835543

Categorie Teatro