LICIA MAGLIETTA E LA “FIAMMA ANTICA” DI CLOTILDE MARGHIERI

Amati enigmi è questo rivivere per intendere. Amati enigmi sono quasi tutti gli esseri che abbiamo incontrati, conosciuti, disconosciuti, e tali restano finché, forse nel ripensarli e interrogarli, a passioni spente (ammesso che queste davvero si spengano mai del tutto) qualche cosa ci rivelano di loro, rivelando meglio anche noi a noi stessi.

Amati enigmi è una conversazione intima e ironica sulla “grande età” contro qualsiasi tentazione di abbandono.

Oltre la soglia dove il corpo avvizzisce e il volto gioca tiri crudeli c’è la possibilità di interpretare il disegno e scoprire il significato del proprio destino. Che è il modo, il solo grande modo, di sublimare le proprie avventure, disavventure, dolori e sconfitte in conoscenza.

Durante la notte di un imprecisato Capodanno, una donna, Clotilde, parla a un misterioso interlocutore, uno Jacques shakespeariano. Incrocia tempo lontano e vicino e il ricordo non evoca nostalgia, piuttosto illumina con l’intelligenza “il significato” che quel tempo proietta sull’oggi.

Ma qual è la mia vera età di oggi, se le contiene tutte, nessuna consumata, nessuna maturata, tanto che non riesco a seguire il trapasso dall’una all’altra?

Nella scena finale, Clotilde distrugge i suoi quaderni, si congeda. La vita sta dentro il pensiero che brilla. Per quella “fiamma antica” la vecchiaia non esiste, non è mai esistita.

Nelle sue ultime parole Dopo tutto, anche se qualche volta m’incupiscono, io amo i Suoi silenzi, ci sento un infinito rispetto per la Parola; e da Lei l’aspetto sempre, io ritrovo il senso di quell’amato enigma tra attore e spettatore. Licia Maglietta

 

Piccolo Eliseo

Da giovedì 6 a domenica 30 dicembre 2018

 Amati enigmi

di Clotilde Marghieri

Con Licia Maglietta

Arpa Diane Peters
Luci Cesare Accetta
Video Massimo Maglietta

Regia, drammaturgia e scene Licia Maglietta

Produzione TEATRI UNITI e TEATRO SEGRETO

La vita sta dentro il pensiero che brilla.

Per quella “fiamma antica” la vecchiaia non esiste, non è mai esistita

Durata: atto unico 70 minuti

Categorie Teatro