MAGNA GRAECIA FILM FESTIVAL: DEDICATO A MASTROIANNI

L’ARCHEOLOGO EGIZIANO ZAHI HAWASS OSPITE A CATANZARO

Sarà ospite al Magna Graecia Film Festival – che si terrà dal 29 luglio al 5 agosto presso il porto marinaro di Catanzaro – Zahi Hawass, archeologo egiziano di fama mondiale e già segretario generale del Supremo Consiglio di Antichità. Hawass presenterà “Il Loto e il Papiro”, l’opera teatrale, ambientata nell’Antico Egitto, scritta da Francesco Santocono, giornalista catanese esperto di egittologia e appassionato di dramma antico. Una vera e propria novità nel panorama letterario internazionale, tanto d’aver già attirato l’attenzione di alcuni tra i più grandi critici del settore anche dall’altra parte dell’Oceano, da dove sono giunte numerose richieste per la messa in scena dello spettacolo. Personaggio schietto e teatrale, Hawass è uno studioso di livello assoluto, diventato noto al grande pubblico dopo la rovente polemica con il calciatore Lionel Messi. L’egittologo ha, infatti, dato dell’”idiota” al fuoriclasse argentino, con il suo solito stile “senza peli sulla lingua”, perché, a suo dire, scarsamente interessato alle dissertazioni dello stesso professore sulle meraviglie della civiltà dei Faraoni.

Il Magna Graecia Film Festival, kermesse cinematografica ideata e diretta da Gianvito Casadonte, giunta alla sua quattordicesima edizione e dedicata alle opere prime e seconde prevede proiezioni, dibattiti, live musicali, presentazioni di libri ed eventi collaterali. L’edizione 2017 sarà dedicata al ricordo di uno degli interpreti italiani più conosciuti e apprezzati di sempre, Marcello Mastroianni. Dopo Catrinel Marlon, Chiara Francini e Chiara Baschetti, madrina di quest’anno sarà Giulia Elettra Gorietti(SuburraLa cena di Natale e in tv con Solo per amore), uno dei volti nuovi e più promettenti del cinema e della televisione italiana. Nel corso degli anni, i più grandi volti del cinema italiano hanno fatto tappa alla manifestazione, da Mario Monicelli a Ettore Scola (Presidente Onorario dell’evento), da Michele Placido a Giancarlo Giannini, ma anche Mira Sorvino (Premio Oscar per La dea dell’amore), accompagnata dal padre,Paul, attore e regista. Lo scorso anno, tra le prestigiose presenze al festival, si segnalano Matt Dillon e Matthew Modine.

Per informazioni
www.magnagraeciafilmfestival.it