MEGLIO ACCOMPAGNATI …ALLO STUDIO UNO

Al Teatro Studio Uno debuttano in prima assoluta dal 13 al 16 dicembre 2018 con lo spettacolo “Meglio accompagnati”, un itinerario dalle tinte grottesche, originale ed imprevedibile che si snoda tra alcune opere di autori visionari e sopra le righe come Woody Allen, John Lennon, Guido Catalano, Rodrigo Garcia.

In scena due personaggi, Roberto e Vincenzo, apparentemente due uomini qualsiasi che si ritrovano per caso ad un’esposizione pubblica di prodotti farmaceutici innovativi e sperimentali. Decidono di testarne alcuni, ma le conseguenze saranno fulminanti. Inizia così un viaggio psichedelico, durante il quale i due mal capitati assumeranno la forma di stravaganti individui con problemi, di vario ordine: giovinezze difficili, festività solitarie, disastri amorosi.

Pungente, ironico e divertente “Meglio accompagnati” attraverso una drammaturgia che abilmente mescola testi brillanti di autori contemporanei, restituisce un lavoro nuovo e sorprendente giocato sul nonsense e sulla comicità pura. “Meglio accompagnati” perché Roberto e Vincenzo si sostengono a vicenda (loro malgrado) in questa fantasmagorica esperienza, indotta farmacologicamente. Gli effetti collaterali di quest’esperimento non sono in alcun modo immaginabili.

Cavalieri Mascherati è un piccolo collettivo teatrale che nasce nel 2015, dopo l’incontro in accademia al teatro Quirino, tra Alessandro De Feo, Matteo Cirillo e Tiziano Caputo. La compagnia si concentra sullo studio delle opere di Bertolt Brecht, proponendo in scena Un uomo è un uomo (in collaborazione con compagnia Marabutti), Nella giungla delle città e La vera vita del Cavaliere Mascherato (quest’ ultimo semifinalista al Roma Fringe 2015 e candidato a premio per miglior regia e miglior attore, e finalista al Premio Corsini 2016). Tra le altre produzioni Il grande dittatore e Peter Pan Begins, per il bando residenze 2016 presso il teatro Studio Uno.

 

Categorie Teatro