NON SI GIOCA COI LEVRIERI

NON SI GIOCA COI LEVRIERI

Va in scena, in prima assoluta, al Teatro Anfitrione dal 20 novembre all’8 dicembre  “Attenti al Cane!”,  avvincente commedia di Vanessa Montfort diretta da Marco Belocchi.

Due coppie, una spagnola e l’altra tedesca, si disputano l’affidamento di un cane, per l’esattezza un levriero sfruttato nei combattimenti, in spagnolo chiamato appunto galgo. La persona che deve decidere dell’adozione è una specie di santona che pretende di capire il linguaggio canino. Le due coppie, tra idiosincrasie e tensioni interne, si rivelano entrambe inadatte all’adozione, tanto che alla fine il povero cane deciderà di fuggire.

Una commedia divertente, intelligente, dal ritmo incalzante, interpretata da Marco Belocchi, Giustino De Filippis, Tania Lettieri, Valentina Maselli, e con Michetta Farinelli, che tra le incomprensioni di due coppie senza figli, tra battute caustiche sulle mode culturali che oggi affliggono il nostro vivere quotidiano, e i condizionamenti che il politically correct impone al nostro modo di pensare, scivola via in un contrappunto di guaiti e latrati del levriero, vero e proprio protagonista, dietro le quinte, della pièce.

Una commedia che, attraverso un linguaggio ironico e pungente, affronta un argomento serio, schierandosi dalla parte degli animali e cercando di sensibilizzare su una problema che, soprattutto in Spagna (ma in realtà in molte parti del mondo, Italia compresa), sfrutta ancora gli animali, in questo caso i levrieri, in gare assurde, combattimenti e altre pratiche più o meno crudeli, per poi lasciarli morire quando non sono più abili all’uso.

Uno spettacolo quindi che , al di là del divertimento, si propone anche come momento di riflessione, nonché piccolo contributo, su tematiche oggi quanto mai vicine alla sensibilità contemporanea e per cui innumerevoli associazioni si muovono da anni per limitare queste residui di barbarie.

dal 20 novembre all’8 dicembre

Teatro Anfitrione

Attenti al cane!

(El galgo)

Di Vanessa Montfort

Traduzione      Pino Tierno

Regia   di Marco Belocchi

Con Marco Belocchi, Giustino De Filippis, Tania Lettieri, Valentina Maselli, e con Michetta Farinelli

Scene e luci     Manuela Barbato

Costumi Maria Letizia Avato

Aiuto regia      Manuel Ricco

Produzione Ass. Cult. Genta Rosselli

Categorie Teatro