SALA DA TE’ PER LE MEMORIE PERSE

La Compagnia del Cappellaio Matto propone un nuovissimo spettacolo musicale dal titolo “Sinfonitè”, in scena al Teatro delle Maschere di Roma l’1 giugno 2017. Un musical scritto da Eleonora Benedetti, con la Regia di Martin Loberto, Coreografie di Erica Picchi e Direzione canora di Lavinia Fiorani.

Sinfonitè è una divertentissima commedia musicale che si svolge in una sala da té senza tempo dove una cameriera attende l’arrivo di alcuni scrittori famosi che hanno perso la memoria della loro vita passata.

Questi autori non sono ancora passati nell’aldilà perchè per poter passare a “miglior vita” – o per meglio dire a “miglior morte”  – occorre superare un esame inventandosi una storia avvincente. La cameriera li aiuterà a ritrovare la memoria ripensando alla loro infanzia ed a riscrivere i loro romanzi più famosi.

E’ una commedia molto divertente, ricca di momenti emotivamente intensi, dove valori quali l’amicizia, la tolleranza e la solidarietà  si intrecciano con la letteratura inglese ed americana, dando vita ad uno spettacolo inedito ed unico.

La compagnia del Cappellaio Matto si afferma sul territorio romano già dal 2014 quando vince il premio “Luca Franco” al miglior spettacolo con “E ci chiamano matti“,  regia di Erica Picchi, miglior attore protagonista e premio della critica per il personaggio di Irma. Grandi soddisfazioni e grande orgoglio per la compagnia sono arrivati anche dalla Cappellaio Matto Musical Academy, che negli ultimi due anni ha conquistato ambite borse di studio all’estero e premi a concorsi internazionali importanti, come il primo posto a “Musical Il concorso” a Firenze e “Let’s musical” dove ha ottenuto il punteggio più alto fra tutti i gruppi in gara, con un medley tratto dal musical “Matilda“.  A settembre del 2016 dopo due anni di grande apprezzamento, grande lavoro e grandi soddisfazioni da parte del pubblico romano, la compagnia decide di dare a giovani leve l’opportunità di studiare e vivere il teatro insieme a dei veri professionisti del musical. Il risultato è esilarante e sorprendente.

E’ uno spettacolo adatto a tutte le età.