TEATRO GHIONE: PER RICORDARE BEHA

Lunedì14 maggio, al Teatro Ghione, è in programma una serata per ricordare “l’antipatico” Oliviero Beha ad un anno dalla sua scomparsa.

Intellettuale “scomodo”, giornalista, scrittore, poeta, autore e conduttore radiofonico e televisivo, Beha sarà ricordato da amici e colleghi in una sorta di happening fatto di voci, immagini, suoni e testimonianze di chi lo ha conosciuto e accompagnato nel corso della sua vita e della sua attività.

Sarà l’occasione per ritrovare il Beha giornalista sportivo e le sue inchieste sul mondo del calcio,  il Beha autore e conduttore di programmi come “Radio Zorro”, “Telepatia”, “Brontolo”,”Va’pensiero” , ma anche per scoprire il suo intimo ed intenso uso della parola poetica.

Sono previsti interventi di Andrea PurgatoriEnrico Vanzina,  Michele MirabellaGianni PerrelliBeppe Giulietti , Antonio PadellaroAlessandro Sortino.

Mariangela d’Abbraccio e Leo Gullotta leggeranno alcune poesie e brani tratti dalle opere di Oliviero Beha.

La serata  è condotta da Livia Azzariti .

L’ingresso in sala è libero fino ad esaurimento posti.