3 NOVEMBRE: MONOLOGO FEMMINILE A TRE VOCI

In scena al Teatro Studio Uno dal 21 al 24 aprile lo spettacolo “3 novembre” di Maria Teresa Berardelli, un monologo femminile a tre voci scritto per essere interpretato da una sola donna. Due personaggi allo specchio legati alla vicenda narrata: un attentato terroristico all’interno di un treno. In scena Irene Lamponi diretta da Camilla Brison.

3 Novembre parla di una storia vera, traendo spunto dall’attentato terroristico avvenuto il 20 marzo del 1995 alla metropolitana di Tokyo. Tuttavia non è uno spettacolo d’inchiesta poichĂ© i fatti vengono filtrati dall’umanitĂ  e dal punto di vista delle due donne.

Amore, abbandono, fede, dubbio, tutte queste cose vengono indagate nel loro  accadimento dai personaggi stessi che guardano per la prima volta al loro passato con l’esaltazione di quando si capisce qualcosa di sé. La prima donna è un’ex adepta di una setta religiosa, setta che provocò l’attentato. La seconda donna è una giovane madre, oramai vedova, che ha perso il marito durante lo stesso attentato.

Scoprire di saper ancora piangere o ridere diventano allora, nel microcosmo intimo che il pubblico è chiamato ad esplorare, degli eventi rivoluzionari, in grado far ripartire due vite rimaste in sospeso.

Video promo: youtu.be/2Z3Gg9icSic

Compagnia Quattoquinte