VENERDI AL MAXXI LA DIDATTICA E’ ATTIVA

Venerdì 2 ottobre – Rivoluzioni di idee: pratiche e metodologie per una
didattica attiva – Format per insegnanti, educatori e operatori
culturali

Luogo: MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo
Utenza: educatori, operatori culturali, insegnanti
Punto di ritrovo: Via Guido Reni n 4/A
Orario: dalle 15:00 alle 18:00

Un incontro di formazione per esplorare il MAXXI che con la sua
architettura contemporanea ha ridefinito il tessuto urbano e sociale di
un’intera area della città di Roma. A partire dall’intervento di Marta
Morelli, Responsabile MAXXI Educazione, si rifletterà sulle metodologie
della didattica dell’arte contemporanea, sulla funzione aggregante del
museo in relazione alla città; si proseguirà con sperimentazioni
pratiche e narrazioni partecipate condotte dai formatori specializzati
di “Senza titolo” per coinvolgere i partecipanti in attività
laboratoriali direttamente davanti alle opere in relazione ai temi
trattati durante la giornata.

“Senza titolo” – Progetti aperti alla Cultura, società che da oltre
dieci anni si occupa di progettazione e gestione di servizi educativi e
di mediazione culturale per musei e mostre sul territorio nazionale
realizzando progetti educativi volti ad avvicinare il pubblico al
patrimonio artistico, storico e cinematografico, presenta il progetto
“Scegli il Contemporaneo. La rivoluzione siamo noi” che si svolgerà a
Roma dall’11 settembre al 18 ottobre 2020; workshop, visite animate,
visite guidate, incontri di formazione didattica rivolti a pubblico
adulto, operatori culturali, pubblico sordo, bambini ed adolescenti, si
svolgeranno a Cinecittà si Mostra – Istituto Luce, al MAXXI, alla
Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, al MACRO.
Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico Estate Romana 2020 – 2021 –
2022, fa parte di ROMARAMA 2020 il palinsesto culturale promosso da Roma
Capitale, ed è realizzato in collaborazione con SIAE.
“Scegli il Contemporaneo. La rivoluzione siamo noi” è un progetto ideato
durante il periodo di lockdown causato dall’emergenza Covid-19 che
intende mettere al centro gli individui e la società. Con questa nuova
iniziativa, si vuole offrire un’esperienza sociale, momenti di
aggregazione ma anche di svago, di formazione e di crescita
socio-culturale. Sarà l’occasione per riflettere, insieme a coloro che
operano nel settore culturale e con i destinatari delle proposte
culturali, sul ruolo della cultura in stati di emergenza facendo leva su
quegli elementi che contraddistinguono la mission di “Scegli il
Contemporaneo”.
“Scegli il Contemporaneo”, un progetto di “Senza titolo” a cura di Elena
Lydia Scipioni, è una piattaforma culturale intermuseale che, dal 2017,
attraverso incontri per il pubblico con artisti e divulgatori
scientifici, attività didattiche per adulti, bambini, famiglie e
pubblico sordo, tesse una rete di rimandi e collegamenti tra le proposte
culturali della scena artistica contemporanea di Roma, tra opere, mostre
e collezioni, musei. Un progetto interdisciplinare nato per Roma che
vuole favorire un nuovo sguardo sulla città promuovendo una fruizione
partecipata della cultura e pratiche di cittadinanza e attiva.

Tutti gli incontri saranno gratuiti per il pubblico e avverranno nel
rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid in ottemperanza alla
normativa vigente.
Gli eventi sono gratuiti e comprendono il biglietto d’ingresso al museo
qualora previsto.
Prenotazione obbligatoria solo via mail: eduroma@senzatitolo.net fino ad
esaurimento posti
Prenotazioni da lunedì a giovedì entro le ore 18.00

Per informazioni: tel. 349/5202151; www.senzatitolo.net

Categorie Arte