PAPARAZZO SI, MA DI TALENTO

PAPARAZZO SI, MA DI TALENTO

di Emanuele Carioti

E’ uscito di recente “Pepé, una vita piena di scatti, storia autentica di un paparazzo” (2022, Nino Bozzi editore): il libro, scritto da Cristiano Sabre e Francesca Staltari, si incentra sulla straordinaria carriera di fotografo di Giuseppe Staltari, detto “Pepè”.

Attraverso il suo percorso professionale di oltre mezzo secolo, il libro racconta, attraverso immagini e testimonianze, mille storie di personaggi della televisione e del cinema, dello spettacolo, dell’arte e della cultura, e -perchè no- della vita cosiddetta “mondana” tanto cara alla stampa gossip, che, a loro modo, hanno segnato un’epoca e, in qualche modo, inciso sul costume dell’Italia.

Giuseppe Staltari non è stato solo uno dei tanti “paparazzi” perennemente alla ricerca di scoop, ma, sul piano della creativitĂ  e della qualitĂ  stilistica, uno dei migliori fotografi italiani.

Pepé, al secolo Giuseppe Staltari, calabrese di origine ma professionalmente stabilitosi e affermatosi a Torino, poi consacratosi su tutti i grandi palcoscenici editoriali con scoop pubblicati sui principali giornali di tutto il mondo, è stato, fra l’altro, il fotografo ufficiale dell’indimenticato Claudio Villa e “scopritore mediatico” di celebrità come Simona Ventura. 

Ha poi vissuto e documentato in prima linea l’affermazione di personaggi come Piero Chiambretti, Iva Zanicchi, Massimo Ranieri, Carlo Conti, Maradona, Vasco Rossi e Lucio Dalla. 

Gli scatti di PepĂ© hanno immortalato i costumi di un’epoca ormai estinta, un mondo, quello dello spettacolo, al quale si poteva un tempo solo ambire e non accedere facilmente, come avviene ora.

Un mestiere e una passione nati 60 anni fa, nelle sue varie espressioni.
Giuseppe Staltari, il “mago” dei primi scatti a rullino, “cala la maschera” e si confessa agli occhi dei suoi estimatori, ma anche dei suoi detrattori. Tra i più apprezzati e importanti del mestiere, il paparazzo racconta senza filtri un percorso intimo a contatto con grandi personaggi della musica, dello sport, della politica e dello spettacolo nel periodo della Dolce Vita e non solo.

Arricchiscono il libro le rivelazioni sugli affetti familiari, sulle curiosità di carriera, fino agli “escamotage” per catturare a suon di flash il soggetto famoso da vendere ai rotocalchi.

Emanuele Carioti

GLI AUTORI

Cristiano Sabregiornalista pubblicista free lance e scrittore classe 1984, dopo il primo libro “Generazione Vip” (edito nel 2013) ha portato alle stampe la sua nuova fatica letteraria improntata sulla vita e sulla professione di un grande fotografo apprezzato dai più in Italia e nel mondo. Appassionato conoscitore della sfera televisiva, sportiva e artistica di molti personaggi, il carmagnolese ha portato per voce della figlia Francesca Staltari e per mezzo di testimonianze fatte di istantanee e video su Pepé, vita e carriera di un vero professionista della macchina fotografica. Importanti inoltre I contributi delle celebrità amiche come Piero Chiambretti, Iva Zanicchi, Pippo Baudo,Maria Teresa Ruta, Caterina Caselli, Davide Pulìa, Paolo Rossi, Marinella Venegoni, Urbano Cairo e Gianni Morandi.

Francesca Staltari – naturopata torinese, preziosa “memoria storica” di PepĂ©. Ama definirsi figlia di un “papĂ  –razzo”, ma paradossalmente “figlia d’arte con poca parte”. Indelebile il ricordo basato su un gioco di parole del presentatore Corrado: “Franca, sempre franca eh!”