Presentati a Milano gli Stati generali della Musica Emergente

Dopo il successo – a Ottobre – della 25° edizione del Meeting delle Etichette Indipendenti il MEI presenta a Milano il Manifesto degli Stati Generali della Musica Emergente. Il documento arriva dopo un anno di studio e valutazioni che ha visto coinvolti la Milano Music Week un anno fa, il Teatro Rossellini di Roma, il Disco Days di Napoli, la Festa della Musica dei Giovani di Matera Capitale Culturale Europea e, infine, il MEI di Faenza: la stesura finale ha coinvolto oltre 600 operatori del settore che hanno, infine, stilato 13 punti per sostenere i giovani artisti del nostro Paese.

Il documento sintetico e’ stato realizzato dal Prof. Lello Savonardo, docente dell’Universita’ Federico II di Napoli.

Ospite d’eccezione la giornalista del TG1 Cinzia Fiorato per gli speciali (Click Generation – Indipendenti nella Rete e Femminile Musicale) con i quali ha portato a conoscenza del pubblico la scena musicale indipendente delle nuove generazioni: una realtĂ  di grande impatto tra i giovani artisti emergenti e indipendenti ma ancora poco valorizzati dai media nazionali.

La manifestazione ha visto l’esibizione dal vivo di numerose band e artisti emergenti: da Argento e Balto (Vincitori di Giovani Talenti di Romagna); Mezzavera  e Sealow (Vincitori  LazioSound); Nylon (Rock Targato Italia) e Paolo Sofia (Calabria Sona).

Al termine della cerimonia è stata annunciata la data della prossima edizione del MEI – la venticinquesima –  che si svolgerĂ  dal 2 al 4 ottobre 2020 a Faenza.