SCR: GRAZIE A TUTTI I CRONISTI

CORONAVIRUS: SCR, GRAZIE A TUTTI I CRONISTI IMPEGNATI PER GARANTIRE L’INFORMAZIONE
 
In questi giorni drammatici per il Paese a causa della diffusione del Coronavirus, l’informazione conferma il suo ruolo decisivo a tutela dei diritti dei cittadini, primo tra tutti quello alla salute e a cure adeguate.
La gran parte delle notizie, come è giusto che sia per abbassare i rischi di contagio, in queste ore viene elaborata a distanza, tramite telefono e collegamenti web. Ma non tutti i servizi possono essere prodotti “da remoto”. Basta sfogliare le testate web e cartacee per constatare come una parte importante dell’offerta informativa sia tuttora rappresentata da testimonianze, immagini, notizie ottenute sul posto, tramite spostamenti fisici nei luoghi dove avvengono fatti di pubblico interesse.
Il Sindacato cronisti romani (Scr) intende ringraziare i colleghi, operatori tv, fotografi e videomaker impegnati nel loro arduo lavoro, portato a termine con abnegazione e sfidando il pericolo, per andare incontro alle esigenze di tutti i cittadini. E’ per questo che non possono essere accettate conferenze o dirette Facebook di rappresentanti delle Istituzioni che non ammettano domande e il contraddittorio dei giornalisti. Anche rispettando il diritto del mondo dell’informazione a svolgere il proprio lavoro si contrastano le bufale e le fake news, così dannose nel delicato momento che stiamo vivendo. 
 
Il Sindacato Cronisti Romani
 
Roma, 22 marzo 2020 
 
Categorie News