A CHI SPETTA QUESTA CORONA?

Cinque corpi per raccontare l’umanitĂ . Cinque corpi chiusi in un reticolo di Emozioni, incapaci di fare a meno degli altri, sia per decisione che per destino. La Sopravvivenza, l’Amore e infine la Speranza sono le forze che vibrano e spingono dal fondo per poter controllare il Tempo. La specie decade, si evolve, scopre la supremazia tramite la violenza e interrogando l’intelletto sceglie la sua strada. Abbiamo cercato di afferrare la Corona. Riusciremo a tenerla?

La performance teatrale nasce dall’idea che il tempo è l’elemento che contraddistingue l’umanitĂ  e che tutte le storie dell’uomo sono racchiuse nel tempo che lui stesso ha creato. Uno spazio vuoto delimitato da “cavi”, un reticolato che racchiuda le esperienze umane che coinvolgono l’intera razza e non solo il singolo individuo.

“..Vedi? Anche le mie mani sanguinano, anche i miei occhi piangono, siamo uguali…

La Corona accoglie e spiega le sue spire per proteggere chi potrĂ  salvaguardarla, chi non interromperĂ  la Corona riuscirĂ  a capirne il senso.

Seguimi. Troverai un mondo nuovo che ci appartiene, forse, per sempre.

Cos’è il passato? Cos’è il futuro? Si può vivere fuori dal tempo? Siamo noi il tempo?

Chi indosserà la Corona?”
—————————————-
Teatro AgorĂ  80

Via della Penitenza 33 – Roma

Tel. 06 687 4167

cell. 3387392790

The Crown

dal 14 al 19 marzo 2017

Progetto-Spettacolo teatrale

con 

Miriam Messina

Ludovica Avetrani

Matteo Antonucci

Claudio Filardi

Martina Caronna

Regia e Drammaturgia

Luca Pastore

Musiche Originali

Mattia Yuri Messina