UN WI-FI PER GEPPO

Simone Metalli, in arte Geppo viene dal web. Le sue barzellette davanti al mitico cancello fanno ogni giorno decine di migliaia di visualizzazioni. Numeri che lo fanno approdare in teatro. Per farlo dovrà passare le forche caudine di un vero e proprio provino, dovrà mettersi in gioco rispetto allo scetticismo di chi lo ritiene, sminuendolo, un barzellettiere. Ma a lui, appunto BASTA UN WI-FI, un cellulare per collegarsi al suo mondo, fatto non solo di barzellette, ma di amici sorprendenti e divertenti, accompagnato dalla chitarra di Gianfilippo Fancello e dalle creazioni di sabbia di Silvia Emme, una delle più note sand animation artist. Un atto unico alla scoperta di un talento comico e dell’universo genuino da cui proviene, per convincere e far ridere anche i più scettici.

Lo spettacolo di Geppo è un percorso che racconta il suo modo di essere barzellettiere 2.0. Tutto parte dal web, da un cellulare e un amico che pubblica la sua prima barzelletta sui social. E siccome tutta la vita è un esame, Geppo si presta alla sfida di uno show che racconta la sua gente, i suoi amici e la sua romanità attraverso il modello della comunicazione dei social, e le sue barzellette, i suoi cavalli di battaglia. Quelle che hanno fatto più di quattrocentomila visualizzazioni e che lo hanno consacrato fenomeno del web.

———————————

Teatro Marconi di Roma

dal 13 al 18 dicembre

Mi basta un Wi-Fi

Il nuovo spettacolo di GEPPO

Con la partecipazione di

SILVIA EMME

Sand Animation Artist

Scritto da

SIMONE METALLI e MAURO GRAIANI

Regia di

MAURO GRAIANI

Scene di

FERRUCCIO CARIDI